Confesercenti Emilia Romagna ricorda i suoi dirigenti

Lutto per la recente scomparsa di Ermes Anigoni e Gianpiero Giordani

La Presidenza dell’Emilia-Romagna, riunitasi a Bologna per esaminare i progetti strategici per il futuro assieme ai massimi dirigenti nazionali dell’associazione, ha voluto ricordare due propri dirigenti recentemente scomparsi.

Il primo, Ermes Anigoni, ristoratore e socio storico della Confesercenti di Reggio Emilia, ha ricoperto diversi incarichi a livello locale, regionale e nazionale, all’interno della stessa Confesercenti (è stato Presidente della Confesercenti di Reggio Emilia e ha fatto parte degli organismi regionali e nazionali), della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fiepet, di cui è stato per anni Presidente nazionale) e della Federazione Italiana Pensionati Attività Commerciali (FIPAC di cui era Presidente provinciale).

Il secondo, Gianpiero Giordani, è stato una colonna della Confesercenti Cesenate e della stessa Fiepet a cui ha dedicato tempo ed energie, creando eventi che hanno fatto la storia della valorizzazione delle tipicità locali italiane, come il Festival Internazionale del Cibo di Strada (copiato poi in tutto il territorio nazionale) o le iniziative di valorizzazione della piadina artigianale (come Lo Sposalizio della Piadina, nata da un’idea di Tonino Guerra e realizzata assieme a Slow Food).

La Presidenza tutta si è riunita nel ricordo commosso dei suoi dirigenti scomparsi e ha espresso alle rispettive famiglie il cordoglio più sincero, aderendo alle iniziative di solidarietà individuate dagli stessi familiari.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email