fbpx

Confesercenti Pistoia: Pescia, la città di Pinocchio, degli artigiani e … del buon cibo

Una passeggiata tra Pescia Antiqua, la stamperia Benedetti e i piatti tipici del territorio

La colazione di Pinocchio, un’esperienza da un antico stampatore, il mercatino dell’antiquariato e un pranzo tipico pesciatino. Ogni quarta domenica del mese la piazza Grande di Pescia e le vie intorno a essa si animano grazie a Pescia Antiqua, il mercatino di artigianato, gastronomia, antiquariato e oggettistica. E proprio domenica 24 ottobre Confesercenti porta a scoprire la città, la sua storia, le sue tradizioni e la sua gastronomia.

Pescia è una città antica che conserva nelle sue chiese, nei palazzi signorili e nella insolita forma urbanistica la traccia della sua lunga storia, dove restano ancora vive alcune tradizioni artigianali.

La passeggiata si aprirà con la “colazione di Pinocchio” preparata dalla bottega Berit Arti con assaggi della torta co’ becchi e biscottini speciali che si ispirano al personaggio di Collodi. Con una visita alla storica Stamperia Benedetti, che lega la propria attività all’antica tradizione pesciatina della produzione della carta, sarà possibile ammirare la mostra delle antiche macchine tipografiche e delle pubblicazioni stampate dalla tipografia dal 1800 a oggi. L’itinerario si concluderà con un pranzo al ristorante “Dal Pucci 1950” con un menù tipico pesciatino.

Ritrovo alle 9,30 in piazza XX Settembre davanti all’Archivio di Stato
Costo evento: 25 € con prenotazione obbligatoria entro venerdì 22 ottobre
Info e prenotazioni: 3664091762, anche su whatsapp • [email protected]

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email