Confesercenti Rovigo: “Si accende il Natale in piazza con i mercatini”

La tradizione del Natale continua a Rovigo. Anche quest’ anno la città ha il suo albero di Natale in piazza Vittorio Emanuele II. Il pino è stato donato dal Comune di Silandro, città amica e gemellata, e trasportato grazie alla preziosa collaborazione dei Vigili del fuoco di Rovigo. è stato successivamente addobbato a festa per creare l’ atmosfera natalizia, un po’ come viene fatto in ogni abitazione. Tutto è pronto dunque per accendere il Natale e lasciare spazio ai tradizionali mercatini, che verranno allestiti nel centro storico grazie all’ impegno organizzativo di Confesercenti Rovigo. Scenario della festa il cuore della città, vale a dire piazza Vittorio Emanuele, dove troneggia il grande albero di Natale e dove troverà spazio il mercatino natalizio, che apre i battenti il 6 dicembre e rimarrà fino al giorno della vigilia di Natale. Nel pieno rispetto della tradizione, il mercatino offre prodotti dell’ artigianato artistico, addobbi per il periodo natalizio e altri che si prestano a trovare un proprio fisso nella propria casa o ad essere regalati. Tante idee per piccoli grandi pensieri, per esprimere affetto ad un’ amica, per farsi ricordare. E poi le mille ghiottonerie che tradizionalmente caratterizzano questi appuntamenti: bevande calde e dolci natalizi per una gustosa merenda. Sarà una festa anche per i più piccoli che nella stessa piazza potranno incontrare Babbo Natale, giostrine e animazione. Mentre tutte le vie del centro già regalano tutto il loro fascino, avvolte dalle luci delle luminarie, anche piazza Garibaldi si prepara ad accogliere la festa perché qui sarà collocata la tradizionale giostra dei cavalli, che per molti evoca pensieri leggeri e ricordi d’ infanzia, tanto più in questo contesto, che la vede immersa in un’ ambientazione natalizia.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email