Confesercenti Torino: sul portale “LaSpesaServita” ora anche le attività che offrono l’asporto

Sono oltre 1400 le aziende presenti e quasi 140.000 le visite dalla sua attivazione

LaSpesaServita“, il portale Confesercenti delle attività commerciali che svolgono la consegna a domicilio, si arricchisce: ora che l’asporto è consentito (da domani anche a Torino, mentre nel resto del Piemonte lo è già da lunedì scorso) accoglie anche tutte le attività che svolgono questo servizio.Attraverso nuove funzionalità, i consumatori possono cercare i bar, i ristoranti, le pizzerie e tutti gli altri pubblici esercizi che a Torino e provincia offrono l’asporto.

Sul portale icone diverse contraddistinguono le attività che svolgono solo la consegna (funzione già presente), o solo l’asporto, o entrambi. La ricerca può essere fatta per Comune, per distanza dalla propria abitazione, per tipologia di attività, o attraverso la mappa di geolocalizzazione.

“Abbiamo integrato nel nostro portale questa nuova funzionalità – dice Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti – perché crediamo sia utile per sostenere l’attività delle imprese e costituisca un’opportunità per la clientela. Il portale vanta oggi oltre 1400 aziende presenti e ogni giorno accresce i suoi aderenti; dalla sua attivazione, meno di due mesi fa, sono state quasi 140.000 le visite. Queste cifre dimostrano come sia necessario immaginare per le piccole imprese nuove modalità di servizio alla clientela, anche al di là dell’emergenza Coronavirus”.

L’adesione delle imprese al progetto LaSpesaServita è totalmente gratuita; per aderire, scrivere una mail a [email protected]

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email