fbpx

Confesercenti Trento, Anva: manifestazione pacifica degli operatori del commercio su area pubblica

Si potranno vedere diverse persone con in mano il loro registratore di cassa. Normalmente, oltre al registratore avrebbero avuto anche il loro autocarro e la loro merce esposta. Purtroppo non è così

Domani 03 dicembre 2020, dalle ore 10,30 alle ore 11,30, a Trento nelle vie abitualmente utilizzate in occasione del mercato di servizio del giovedì (Via Maffei e Via Prati), si potranno vedere diverse persone con in mano il loro registratore di cassa.
Normalmente, oltre al registratore avrebbero avuto anche il loro autocarro e la loro merce esposta. Purtroppo non è così.

Non vuole essere una protesta. Infatti gli imprenditori saranno fermi e zitti.
Stiamo vivendo un momento epidemiologico dove alzare la voce sarebbe solo un’offesa nei confronti delle persone che abbiamo perso e, soprattutto, per quelle persone che lavorano nel campo sanitario, persone alle quali non diremo abbastanza grazie per il loro impegno.

Ma ci sono anche le imprese che operano su area pubblica, imprese che essendo all’aria aperte non dovrebbero avere problemi per il ricambio d’aria, frequentate da persone che non hanno la necessità di togliere la mascherina, e soprattutto a servizio della comunità residente.

Quest’anno non ci siamo mai avvicinati alle presenze alle quali eravamo abituati nei mercati, per le strade vi sono molte meno persone sia per lo smart working sia per le scuole in dad, possiamo evitare gli assembramenti visto che siamo dislocati in diverse vie dei nostri centri.
Le ultime direttive riguardo corsie e transenne sono riuscite a rendere difficile la vita dei comuni, a cancellare alcuni mercati, e a concentrare la poca gente che frequenta i mercati.
Chiediamo solo la possibilità di continuare ad offrire il servizio mercato.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email