Confesercenti Veneto Centrale: solidarietà e vicinanza ai commercianti e alla sindaca colpiti da atti criminosi

Il Presidente Rossi: “Dobbiamo evitare che la paura, che naturalmente prende i commercianti, possa tramutarsi in desiderio di mollare tutto”

Il Presidente Rossi esprime solidarietà e vicinanza ai commercianti colpiti dall’ennesima spaccata in questi ultimi giorni ed alla Sindaca di Este, Roberta Gallana, per il furto nella sua abitazione.

“L’ennesima spaccata ai danni di un commerciante ci colpisce profondamente e deve far riflettere tutti, cittadini, imprenditori, società civile e istituzioni, sui rischi continui che gli operatori della rete commerciale subiscono ogni giorno”. Dichiara Nicola Rossi, Presidente della Confesercenti del Veneto Centrale.

“Il pesante episodio di ieri, il terzo in pochi giorni, ci lascia turbati. Rivolgiamo quindi tutta la nostra solidarietà e vicinanza agli imprenditori colpiti e ribadiamo ancora una volta, quanto sia importante la prevenzione e la certezza della pena per i criminali”.

Ricordiamo che dal 2001 ad oggi sono diversi i percorsi di sensibilizzazione intrapresi dall’associazione. In primis il pacchetto Sicurezza che, oltre all’Osservatorio sulla criminalità, si occupa di sollecitare parlamentari e amministratori locali e regionali sulla necessità di garantire la certezza della pena. Nel 2010 abbiamo intrapreso un percorso con la Questura di Padova per informare e formare tutti gli operatori con dei consigli per prevenire atti criminosi nei loro confronti ma anche un modo per affrontarli assieme.

Nel 2019 con il Comando Provinciale dei  Carabinieri è stato elaborato un documento informativo finalizzato ad accrescere la collaborazione reciproca (tra mondo imprenditoriale del commercio e Forze dell’Ordine) per ridurre i rischi di subire le particolari tipologie di reato che potenzialmente colpiscono la categoria, le infiltrazioni da parte della criminalità e, nel contempo, ottimizzare la lotta all’abusivismo commerciale.

“Dobbiamo evitare che la paura, che naturalmente prende i commercianti, possa tramutarsi in desiderio di mollare tutto, desertificando i nostri centri urbani e impoverendo ulteriormente il tessuto economico del territorio. Come  Confesercenti, rinnoviamo la vicinanza e la solidarietà a tutte le vittime di questi odiosi episodi, nonché al grave episodio subito dal Sindaco di Este, Roberta Gallana, e ribadiamo la nostra disponibilità a dare un supporto alle vittime ed a collaborare con le Forze dell’Ordine per dare continuità a tutte quelle azioni di prevenzione, utili a dare risposte efficaci e maggior sicurezza agli imprenditori ”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email