Coronavirus: Assoviaggi lancia un sondaggio sugli effetti sul turismo

Obiettivo portare al governo le istanze delle agenzie di viaggio

Per contrastare le ripercussioni del Coronavirus sul turismo, Assoviaggi Confesercenti ha lanciato sui propri canali social un sondaggio rivolto alle agenzie di viaggio. Obiettivo dell’Associazione di categoria è ottenere una stima dei danni subiti dagli operatori e riportare le istanze del settore al Governo.

“L’emergenza Coronavirus – spiega Gianni Rebecchi, presidente di Assoviaggi – rischia di costare al turismo, secondo le stime fornite da CST, almeno 1,6 miliardi di euro e oltre 13 milioni di presenze. L’agente di viaggio è una delle categorie più colpite, nonché la prima figura professionale al quale si rivolge il viaggiatore che decide di posticipare, modificare o annullare una partenza”.

“Per questo motivo – continua Rebecchi – abbiamo deciso di interrogare direttamente gli Agenti di viaggio ed ottenere una fotografia più precisa e puntuale della situazione e formulare delle proposte concrete al Governo, al fine di sostenere fattivamente la categoria in questo momento di crisi”.

Assoviaggi ha lanciato il sondaggio sulla propria pagina Facebook ed è disponibile al link bit.ly/2woPyMl.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email