Coronavirus: Fiepet Confesercenti, fatturati azzerati, esercizi verso chiusura

Il presidente Giancarlo Banchieri: “Viviamo una doppia tragedia, quella sanitaria e quella economica”

“Con le nuove disposizioni contro il Coronavirus, la maggioranza di bar e ristoranti si vede costretta alla chiusura”.

Lo afferma Giancarlo Banchieri, Presidente di Fiepet Confesercenti, che chiede al governo “misure importanti”.

“Viviamo una doppia tragedia, quella sanitaria e quella economica – riferisce all’AGI – siamo di fatto costretti a chiudere la maggioranza delle aziende. Gli incassi sono ridotti al lumicino o azzerati. Le città sono deserte e anche chi proverà a tenere aperto qualche giorno, poi rinuncerà. È giusto affrontare l’emergenza sanitaria: comprendiamo gli atti necessari a fermare l’epidemia e ci atteniamo scrupolosamente alle ordinanze. Ai nostri associati diciamo di seguire le indicazioni e di avere fiducia nelle istituzioni. Ma attendiamo anche delle misure economiche importanti”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email