Coronavirus, Liso: “Condivisibile scelta di chiudere estetica, parrucchieri e wellness. Ora gestire lo shutdown”

 

“Condividiamo la scelta, certamente difficile, di chiudere parrucchieri e attività del comparto estetica e wellness. In questo momento delicatissimo per il Paese la priorità è garantire la salute pubblica ed assicurare la distanza interpersonale di sicurezza di un metro, con la massima collaborazione di tutti”.

Così Sebastiano Liso, presidente di Confesercenti Immagine e Benessere, commenta i nuovi provvedimenti presi dal Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

“Adesso bisognerà però pensare a gestire lo shutdown, dando a imprese e professionisti informazioni chiare e prevedendo sostegni mirati per fronteggiare l’inattività da chiusura forzata, a partire dallo stop ai pagamenti e dalla moratoria sugli affitti”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email