Credito, Bankitalia: “A febbraio nuovo calo prestiti, -2%”

Impieghi a famiglie -0,4%, a società -2%

soldi

 

I prestiti delle banche al settore privato hanno registrato, a febbraio, una contrazione su base annua del 2% (-1,8% a gennaio). Lo afferma la Banca d’Italia secondo cui i prestiti alle famiglie sono calati dello 0,4% sui dodici mesi (-0,5 nel mese precedente); quelli alle società non finanziarie sono diminuiti del 3 per cento (-2,7% a gennaio). Non si arresta, invece, a febbraio, la crescita dei titoli di stato nei portafogli delle banche italiane. Secondo i dati ricavati dalla tabelle della Banca d’Italia sono passati dai 416 miliardi di gennaio, quando avevano toccato un massimo a causa delle scadenze sul Ltro, a quota 423 miliardi. L’anno precedente erano 392 miliardi.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email