Credito: Bankitalia, continuano a calare i prestiti alle imprese, ad agosto -0,2%

Finanziamenti alle famiglie controtendenza, crescono dell’1,5%


Risalgono a quota 200 mld di euro le sofferenze lorde delle banche italiane. A quanto si ricava dalle tabelle della Banca d’Italia sono state pari a 200,1 mld di euro contro i 198 di luglio, tornando così ai livelli di fine 2015 dopo i quali c’era stato un calo fino ai 196 mld febbraio e quindi una risalita nei mesi successivi. I prestiti al settore privato, intanto, sono aumentati dello 0,7% ad agosto su base annua (+0,4% a luglio). In particolare, quelli alle famiglie sono cresciuti dell’1,5% sui dodici mesi (1,4 per cento nel mese precedente), ma quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,2% (-0,6 per cento a luglio).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email