Criminalità, a Salerno presentato “Sos Sportello Antiusura”

Salerno è tra le prime 10 città di Italia per numero di protesti cambiari e chiusura di attività commerciali. È emblematico il dato sulle difficoltà finanziarie dei salernitani uscito ieri durante la presentazione di “Sos Sportello Antiusura”, presso la sede dell’ associazione Attiva Salerno, promosso dal consigliere comunale Roberto Celano. Lo sportello nasce con un protocollo a doppia firma degli avvocati Fabio De Ciuceis, presidente di Attiva Salerno, e Tommaso Battaglini, presidente di Sos Impresa Salerno, allo scopo di aprire uno sportello formativo e informativo prima di tutto per assistere le vittime di usura e di estorsione, seguendoli nel percorso per denuncia, accesso al fondo di solidarietà, sospensione dei termini di esecuzione. Psicologi, avvocati penalisti, commercialisti, fiscalisti, un pool di professionisti che offrono un’ assistenza totalmente gratuita avendo deciso di mettersi a disposizione dei cittadini che ne hanno più bisogno. «A Salerno le denunce per usura sono aumentate del 30% dal 2014 ma rappresentano solo il 3% dei casi reali, la punta dell’ iceberg di un fenomeno esteso», ha affermato l’ avvocato Battaglini.

Tratto da “La Città di Salerno”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email