Criminalità, Confesercenti Sassuolo: “Sale la preoccupazione tra i commercianti: razzia e devastazione sconcertanti”

“Passi avanti nella prevenzione: i sistemi di sicurezza passiva però vanno implementati col monitoraggio del territorio che resta indispensabile”

“Allibiti e sconcertati di fronte al nuovo furto messo a segno notte tempo. Doppiamente in questo caso, se consideriamo oltre alla razzia, anche l’ammontare dei danni che i malviventi hanno causato all’esercizio in questione devastandone la vetrina. La nostra solidarietà e vicinanza all’esercente colpito. Ma riteniamo utile rilevare come la preoccupazione sta montando sempre di più tra gli operatori del commercio e tra tutti i piccoli imprenditori del distretto”. Confesercenti Area di Sassuolo, tiene a sottolineare l’inquietudine che serpeggia tra i negozianti e non solo l’indomani del deplorevole episodio accaduto in città: la spaccata e la devastazione subita dal Bar Terminal, nei pressi della stazione dei treni, ad opera dei malviventi, per l’ennesima volta malgrado i sistemi di videosorveglianza.
“Riconosciamo lo sforzo profuso dagli agenti delle forze dell’ordine in termini di prevenzione, intervento e repressione del crimine, come pure i risultati fino a qui raggiunti. Nell’auspicare quindi che gli autori del furto al bar siano assicurati alla giustizia al più presto, siamo a ribadire che i sistemi di sicurezza passiva risultano sì un deterrente, ma continuiamo a ritenere fondamentale che non si può prescindere dal monitoraggio del territorio, esteso all’arco dell’intera giornata. A maggior ragione inoltre durante le ore notturne e a ridosso di quelli che sono gli orari più sensibili, quali quelli di apertura e chiusura degli esercizi commerciali”, conclude Confesercenti.

 

 

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email