Crisi, Istat: “1 microimpresa su 4 assume nonostante recessione”

Il 18% ha assunto nuovo personale dipendente, il 7,7% ha fatto ricorso a nuovi lavoratori autonomi

Nel 2011, nonostante la recessione, il 22,7% delle microimprese, quasi una su quattro, ha acquisito nuove risorse umane. In particolare, il 18% ha assunto nuovo personale dipendente, mentre il 7,7% ha fatto ricorso a nuovi lavoratori autonomi, tra temporanei ex-interinali, collaboratori a progetto e partita Iva.
E’ quanto fa sapere l’Istat in un focus sul censimento generale dell’industria e dei servizi. L’Istituto di statistica rileva un modesto investimento in figure professionali di elevato livello: nel 2011 solo il 5,9% delle microimprese ha acquisito nuove risorse ad alta qualifica professionale (dirigenti, professionisti di elevata specializzazione, tecnici specializzati).

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email