Dl crescita: ok proroga Isa e moratoria multe scontrini

Tempo fino al 30 settembre per gli Indici di affidabilità fiscale. Moratoria di sei mesi delle sanzioni per la trasmissione telematica dei corrispettivi

Proroga dei versamenti legati agli Isa, i nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale, al 30 settembre 2019 e moratoria di sei mesi delle sanzioni sulla trasmissione telematica dei corrispettivi (cioè dello scontrino elettronico). Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto Crescita riformulato e approvato dalle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera. Lo stesso emendamento prevede anche il raddoppio delle chance di vincere alla lotteria degli scontrini, che partirà dal 2020, per chi paga con carte e bancomat.

Per quanto concerne i piccoli esercizi, che finora avevano beneficiato di una deroga, dovranno trasmettere gli scontrini in via telematica all’Agenzia delle Entrate. Concesso più tempo per l’invio a chi è sprovvisto di copertura Internet: avranno 12 giorni dall’effettuazione della cessione o della prestazione anche se, l’obbligo di memorizzazione dei dati deve continuare ad avvenire con cadenza giornaliera.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email