Emergenza coronavirus: Confesercenti Bologna scrive ai sindaci del territorio bolognese

Nella lettera la richiesta di riduzione e sospensione pagamenti di TARI (tassa rifiuti) e COSAP (suolo pubblico)

La Confesercenti di Bologna ha inviato una comunicazione al Sindaco di Bologna e a tutti i sindaci dei Comuni del territorio bolognese chiedendo un intervento a supporto delle attività che preveda sconti e rateazioni sulla TARI (tassa rifiuti) e sulla COSAP (suolo pubblico).

“E’ giunto il momento – afferma Loreno Rossi, Direttore di Confesercenti Bologna – in cui anche le Istituzioni locali devono intervenire per aiutare le imprese del commercio fisso e ambulante, dei pubblici esercizi, del turismo e dei servizi che a seguito dell’emergenza Coronavirus hanno subito provvedimenti di limitazioni fino arrivare alla chiusura. Le imprese del territorio – conclude Loreno Rossi – si sono fatte carico di un grande sacrificio economico mettendo l’interesse della salute pubblica al primo posto e ora si aspettano un segnale concreto in un periodo di difficoltà senza precedenti. Confesercenti Bologna inoltre nella comunicazione inviata, ha dato la massima disponibilità ai Comuni per collaborare insieme ad eventuali iniziative di promozione del territorio che dovranno essere messe in atto al termine del periodo di emergenza”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email