FAIB-Confesercenti Roma: un carburante ecologico in ogni nuovo distributore carburanti

La distribuzione carburanti può contribuire a contrastare l’inquinamento
FAIB-Confesercenti Roma: un carburante ecologico in ogni nuovo distributore carburantiLa FAIB – la Federazione dei Benzinai della Confesercenti di Roma – ritorna sulla proposta di inserire l’obbligo di installare un carburante ecologico in ogni nuovo impianto di distribuzione carburanti per sostenere la lotta alla riduzione dell’inquinamento atmosferico nella Regione Lazio.

Di fronte ad una tale emergenza sanitaria – dichiara Giuseppe Sperduto – Presidente della FAIB non possono valere semplici logiche amministrative volte a disciplinare criteri di concorrenza ma occorre porre l’accento sulla salute pubblica.

La distribuzione carburanti può dare il suo contributo alla riduzione dell’inquinamento diffondendo gas di petrolio liquefatto, GPL, gas metano e colonnine per le ricariche elettriche, quanto tecnicamente possibile, molto meno inquinanti.

Per questa ragione la FAIB ha rinnovato la richiesta alla Regione Lazio di rivedere l’attuale normativa, aggiornando e inserendo gli articoli già discussi e all’esame del Consiglio Regionale adottando il vincolo al carburante ecologico per i nuovi distributori.

Leggi le altre notizie Dal Territorio —> https://www.confesercenti.it/blog/archivi/dal-territorio

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email