Fase 2: Inail, nuovo servizio online per validazione dei dpi

Finora accolte 96 richieste su oltre 2400 pratiche presentate


“A partire da oggi sul portale dell’Inail sarà attivo un nuovo servizio per la validazione straordinaria dei dispositivi di protezione personale, funzione attribuita all’Istituto fino alla fine dell’emergenza Coronavirus dal decreto Cura Italia del 17 marzo scorso”.

Lo annuncia una nota dell’Istituto in cui si precisa che “la nuova procedura di validazione di occhiali, visiere, semimaschere, indumenti di protezione, e guanti, funzionali a mitigare i rischi connessi all’epidemia, sostituisce quella utilizzata finora con la posta certificata, che al 4 maggio scorso aveva portato all’accoglimento di 96 richieste su un totale di 2.458 pratiche esaminate. Le richieste pervenute alla data di chiusura della Pec, spiega la nota, saranno valutate sulla base della documentazione già prodotta”.

Per usufruire del nuovo servizio chi non sia già in possesso delle credenziali per accedere ai servizi online dell’Inail deve registrarsi al portale istituzionale nella sezione “Accedi ai Servizi online” in home page.

“Il procedimento abbreviato di validazione, in deroga alle procedure ordinarie, ricorda infine l’Inail, prevede che il produttore, l’importatore o chi intende immettere in commercio il dpi autocertifichi, sotto la propria esclusiva responsabilità, le caratteristiche tecniche del dispositivo e il rispetto di tutti i requisiti di sicurezza previsti dalla normativa vigente, allegando certificazioni e test report rilasciati da soggetti abilitati”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email