fbpx

Fiba Confesercenti Matera: approvata la DGR di proroga concessioni demaniali al 31/12/2023

L’Associazione: “Il provvedimento era atteso dai Balneari Lucani i quali ricevono una boccata di ossigeno”

Approvata in Giunta ieri la DGR che proroga la validità delle concessioni demaniali marittime fino al 31 Dicembre 2023 su proposta dell’Assessore al ramo Donatella Merra. Il provvedimento era atteso dai Balneari Lucani i quali ricevono una boccata di ossigeno in attesa della decisione del Governo che attraverso il DDL Concorrenza, in discussione presso la X Commissione al Senato proprio in questi giorni, deciderà sul futuro delle attuali concessioni così come stabilito dalla sentenza del Consiglio di Stato (ndr).

Accogliamo con favore il nuovo insediamento alla Direzione Generale del Dipartimento Infrastrutture della Dottoressa Liliana Santoro alla quale rivolgiamo i nostri auguri ed alla quale auguriamo buon lavoro, siamo sicuri che, viste le competenze del nuovo Direttore Generale, si possa viaggiare a passo spedito verso la pianificazione del litorale Lucano e quindi dotarsi di un nuovo e definitivo piano dei Lidi già dalla stagione 2023. I balneari Lucani dal 2005 attendono la stabilità che solo il piano potrebbe restituire per un cambio di passo che volga verso la qualificazione dell’offerta turistica e che finalmente li ponga allo stesso livello delle più famose coste delle altre Regioni.

L’ormai iniziata stagione balneare 2022 si prospetta molto favorevole visti i 2 anni di “rallentamento” dovuto alla Pandemia ed i primi risultati registrati nelle prime domeniche di Maggio 2022 lasciano credere che esistano tutti i presupposti affinché le imprese recuperino un po’ del terreno perso negli anni scorsi.

Condividi