fbpx

Fiba Confesercenti Matera: l’Assessore Merra mantiene gli impegni. La nuova DGR per il mantenimento delle strutture balneari

L’Associazione: “Abbiamo ricevuto ampie garanzie dall’Assessore che oltre ad essere già cominciata la discussione nell’ambito della Task Force, l’obiettivo sarà messo tra le priorità del suo operato”

E’ stata pubblicata la nuova DGR che proroga il mantenimento delle strutture balneari fino a 90 giorni dopo la fine dell’emergenza legata alla Pandemia Sars Covid 2. Il lavoro che si sta svolgendo in collaborazione con L’assessore Regionale Donatella Merra continua a produrre risultati positivi: Quello della DGR che consente il mantenimento per la maggior parte degli stabilimenti balneari è stato un provvedimento salvavita del quale bisogna dare atto all’Assessorato alle Infrastrutture.

È importante sottolineare che il mantenimento delle strutture oltre a non incidere sotto il profilo economico degli imprenditori che dovendo smontare e rimontare le strutture affronterebbero costi insostenibili, preserva anche l’aspetto ambientale: Le operazioni di smontaggio e rimontaggio anche se svolte con la massima “cautela” producono movimenti di mezzi e materiali che spesso risultano dannosi per l’ambiente. Il prossimo obiettivo da raggiungere entro la stagione balneare 2022 è la proposta d relativa al piano dei lidi: Abbiamo chiesto all’Assessore Merra, attraverso la Task Force Regionale Coordinata dall’Architetto Francesco Chiarella, di riprendere il lavoro relativo al Piano dei lidi, e di produrre in tempi ragionevoli una proposta di piano.

La nostra proposta è stata presa in grande considerazione dalla stessa Merra e con tutta probabilità, nella prossima riunione con la Task Force se ne stabiliranno le direttive per la prosecuzione.

La categoria esprime grande preoccupazione in relazione alle voci che a cavallo delle festività Natalizie sono corse circa il rimpasto della Giunta Regionale: Riteniamo che sia necessario ed indispensabile dare continuità al lavoro cominciato dall’Assessore che ha voluto e sponsorizzato fortemente. Negli ultimi 20 anni i balneari non hanno ricevuto riscontri circa le loro rivendicazioni, oggi, finalmente apprezzano l’inversione di marciadella politica che si sta adoperando per soluzioni definitive e non tampone, come fatto nel passato, quando si è più danneggiato che altro.

Chiediamo a gran voce l’insistenza della presenza dell’Assessore Merra e della Task Force perché la vita dei balneari ha bisogno del lavoro serio ed impegnato per produrre i risultati sperati così come fatto negli ultimi tempi. È indispensabile mettere mani al Piano dei Lidi che le Amministrazioni precedenti hanno trascurato per anni e che di fatto hanno reso la qualità del turismo balneare Lucano il fanalino di coda della Nazione. Abbiamo ricevuto ampie garanzie dall’Assessore al ramo che oltre ad essere già cominciata la discussione nell’ambito della Task Force, l’obiettivo sarà messo tra le priorità del suo operato.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email