Fiesa AssoIttici pubblica i manifesti delle specie ittiche del Mediterraneo e dell’Oceano con la corretta denominazione in lingua italiana delle specie

fermo_pesca

 

A seguito di diverse segnalazioni sulle denominazioni delle specie ittiche poste in vendita, si ribadisce che è già stata ufficialmente attribuita alle specie ittiche di interesse commerciale -così come individuate ed aggiornate dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con DM 23 dicembre 2010 e con successivo DM integrativo 12 agosto 2011- la corretta denominazione in lingua italiana di tali prodotti, cui gli operatori della filiera si sono  adeguati in sede di distribuzione e vendita dal 16 luglio 2011.

In questo senso Fiesa AssoIttici ha pubblicato i manifesti delle specie ittiche del Mediterraneo e dell’Oceano con la corretta denominazione delle specie commercializzate.
La motivazione di tali disposizioni, si ricorda, risiede in primo luogo nel garantire l’applicazione delle principali fonti normative di diritto comunitario vigenti in materia, vale a dire il Reg. CE n. 104/2000 e ss. (Organizzazione comune dei mercati del settore), il successivo Reg. CE n. 2065/2001 e ss. (Attuazione Reg. 104/00 per quanto attiene alla corretta informazione dei consumatori) ed infine l’Allegato III Sez. VIII Cap. V del Reg. CE in tema di ‘Igiene degli alimenti’ n. 853/2004 e ss. (Prodotti della pesca).
In sostanza il MIPAAF, con apposito DM 31 gennaio 2008 e ss. integrazioni (Attuazione predetti Reg. CE), ha approvato e successivamente aggiornato l’elenco delle denominazioni in oggetto, già operativo a decorrere dalla predetta data, facendo riferimento qualora necessario all’esatta versione in lingua latina di ogni denominazione ittica.
Tale traduzione è comunque riportata in colonna sotto la voce “genere e specie” (es: Murena asiatica = Muraenesox talabonoides.). In conclusione, la vendita delle specie indicate in lingua italiana (cfr. allegato elenco) corrisponde all’esatta previsione adottata dal legislatore e si pone pertanto nell’alveo della corretta prassi commerciale cui debbono attenersi tutti gli operatori  e gli organi di controllo.
Per agevolare il lavoro degli operatori e l’informazione al pubblico, AssoIttici ha editato in formato elettronico i manifesti delle specie ittiche del Mediterraneo e dell’Oceano con la corretta denominazione, aggiungendo le zone  e sotto zone di pesca Fao.

 

Manifesto Pesci Mediterraneo

Manifesto Pesci Oceano

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email