Fiesa denuncia il Regolamento del Comune di Roma all’Antitrust

Segnalazione dell’Associazione

In relazione al Regolamento del Comune di Roma per l’esercizio delle attività commerciali ed artigianali nel territorio della città storica, deliberazione n. 47 del 17 aprile 2018, la Fiesa Confesercenti, Associazione maggiormente rappresentativa degli esercizi di vicinato alimentare ha segnalato all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato distorsioni concorrenziali in materia di consumo sul posto rispetto agli esercizi di vicinato.

La materia è già nota all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che con AS 1316 – Distorsioni concorrenziali nel settore della vendita di alimenti e bevande con consumo sul posto – è intervenuta  verso il Ministero dello Sviluppo economico per segnalare  distorsioni alla concorrenza derivanti da Risoluzioni ministeriali ingiustificatamente restrittive rispetto agli esercizi di vicinato, ai quali vengono poste significative limitazioni all’esercizio della propria attività, con particolare riferimento al consumo sul posto.

Leggi la nota Autorità_Garante_Concorrenza

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email