Fipac, conclusa la XIX Festa nazionale in Sardegna. Vivoli: “Confronto urgente con il governo sulla riforma delle pensioni”

“Un anno di lavoro intenso, che proseguirà con l’assemblea elettiva prevista per l’autunno”. Lo ha detto Massimo Vivoli presidente Fipac in conclusione della XIX Festa Nazionale di categoria che si conclude oggi in Sardegna e alla quale hanno partecipato centinaia di associati e pensionati coinvolti dall’associazione.
Nel corso dei saluti conclusivi, Vivoli ha puntato sui temi della crisi. “A pagare gli effetti di questa pagina buia della nostra economia – ha spiegato – sono le fasce più deboli e i pensionati, impossibilitati anche ad accedere ai beni di prima necessità o alle cure mediche.
Per questa ragione, crediamo sia opportuno aprire un confronto urgente con il Governo sulla riforma pensionistica. Pensiamo, che un buon inizio per un nuovo corso dell’economia reale sia quello di abbattere la pressione fiscale che va a colpire  PMI e famiglie.
Quest’anno per la Fipac – ha concluso Vivoli – è stato molto impegnativo, anche per l’organizzazione dell’assemblea elettiva Confesercenti nazionale. Adesso guardiamo all’appuntamento autunnale, che vedrà la Fipac protagonista di un importante rinnovamento”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email