Fisco, Casero: “Occupa imprese per 180 ore-anno, costo improprio”

euro

Le imprese passano in media “tra le 160 e le 180 ore all’anno ad occuparsi di questioni fiscali”. Lo ha detto, durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario tributario 2015, il viceministro all’economia Luigi Casero, sottolineando che si tratta di “costi impropri” per le aziende. Per questo il governo punta a “un fisco semplice”, che consenta di “dimezzare” i tempi che imprese e cittadini sono costretti a dedicarvi. Un secondo obiettivo “concreto” è quello di recuperare l’evasione fiscale, che “in Italia è altissima, attestandosi, secondo le ultime stime del ministero dell’Economia, intorno ai 92 miliardi di euro l’anno”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email