Fisco: e-fattura, l’Agenzia delle Entrate pubblica la guida

Vademecum e videotutorial per spiegare la fatturazione elettronica, obbligatoria dal 1 gennaio

Una guida pratica per i contribuenti, due video-tutorial e una nuova sezione del sito per trovare le informazioni utili. In vista del primo gennaio 2019, quando l’uso della fatturazione elettronica diventerà obbligatorio per gli operatori residenti o stabiliti in Italia (tranne poche eccezioni), l’Agenzia delle Entrate fornisce un kit di strumenti informativi per aiutare i contribuenti a prendere confidenza con la nuova procedura e a conoscere i servizi offerti gratuitamente.

All’interno della sezione dedicata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, il contribuente troverà anche la guida in pdf che spiega come predisporre, inviare e conservare le proprie fatture e il link diretto a due video-tutorial, disponibili sul canale Youtube dell’Agenzia, sulle novità della fatturazione elettronica e sul QR-Code.

FATTURAZIONE ELETTRONICA PER TUTTI DAL PRIMO GENNAIO 2019 – Secondo quanto prevede la Legge di Bilancio 2018, dal primo gennaio 2019 gli operatori Iva, soggetti residenti o stabiliti in Italia, dovranno emettere e ricevere le proprie fatture per cessioni di beni e prestazioni di servizi esclusivamente in modalità elettronica, sia con riferimento agli altri operatori Iva (operazioni B2B, cioè Business to Business), sia con riferimento ai consumatori finali (operazioni B2C, Business to Consumer). Sono esonerati dall’emissione della fattura elettronica solo gli operatori che rientrano nel “regime di vantaggio” (art. 27, commi 1 e 2, Dl 98/2011) e quelli che rientrano nel “regime forfettario” (art. 1, commi da 54 a 89, L. 190/2014). Esclusi anche i “piccoli produttori agricoli”, esonerati dall’emissione di fatture già prima dell’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica.

LA GUIDA – Il vademecum spiega cosa cambia dalla carta al formato elettronico e fornisce un quadro a 360 gradi sulla nuova modalità di fatturazione: chi ricade nell’obbligo e chi è esonerato, quali sono i vantaggi, come funziona il Sistema di interscambio, il “postino” che si occupa di far viaggiare le e-fatture. Un apposito capitolo illustra i servizi messi a punto dall’Agenzia per gli operatori: la procedura web, il software scaricabile su pc e l’app Fattura e, scaricabile dagli store Android o Apple, per emettere, inviare e conservare i documenti fiscali.

DUE VIDEO-TUTORIAL SULLA E-FATTURA – Le informazioni sulle novità in arrivo sono illustrate in un video-tutorial, disponibile sul canale istituzionale YouTube dell’Agenzia delle Entrate. Un secondo videotutorial spiega invece il QR-Code e come utilizzarlo per emettere e ricevere le e-fatture e come ottenere il proprio codice a barre digitale tramite il Cassetto fiscale o il portale “Fatture e corrispettivi”.

Cliccare qui per il link alla guida

Cliccare qui per il link all’area tematica

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email