Fisco: Fassina, tasse emergenza nazionale, dobbiamo ridurle

Confesercenti: “Le imprese lo chiedono da anni, speriamo si agisca in fretta”

“Le tasse sono un’emergenza nazionale, dobbiamo ridurle e dobbiamo farlo colpendo le cause vere: la nostra anomalia e’ l’evasione”. Lo dice il viceministro dell’Economia, Stefano Fassina, intervistato a Radio 24. Tralasciando gli ”evasori di sopravvivenza” e perseguendo solo i grandi evasori, spiega, si potrebbero recuperare ”50 miliardi di euro”. Fassina si e’ quindi detto d’accordo con il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, secondo il quale diminuire le tasse farebbe aumentare le entrate. Fassina ha quindi definito “un gesto da miserabile” quello di Diego Armando Maradona che ieri in televisione da Fabio Fazio, ha lasciato intendere – facendo il gesto dell’ombrello – che non pagherà i 40 miliardi richiesti dal fisco italiano. “Credo che vada perseguito con determinazione. Maradona – ha aggiunto – farebbe bene a rispettare le leggi”. Fassina ha quindi definito “un gesto da miserabile” quello di Diego Armando Maradona che ieri in televisione da Fabio Fazio, ha lasciato intendere – facendo il gesto dell’ombrello – che non pagherà i 40 miliardi richiesti dal fisco italiano. “Credo che vada perseguito con determinazione. Maradona – ha aggiunto – farebbe bene a rispettare le leggi”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email