Fisco, Padoan: “Da stop segreto bancario più gettito e meno tasse”

“Lo scambio automatico di informazioni tra tutte le banche dei paesi dell’Unione europea a partire dal 1 gennaio 2017, che di fatto sancisce la fine del segreto bancario, porterà ad un cambiamento strutturale complessivo che si tradurrà in maggior gettito complessivo per lo Stato ed in un abbassamento della pressione fiscale per i cittadini”.
Lo ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, durante uno speciale del Gr1 sul semestre di presidenza italiano dell’Ue, sottolineando che il conseguimento di questi risultati dipenderà dall’efficienza dei sistemi nazionali”. Quanto all’integrazione fiscale dell’Unione europea, il ministro Padoan ha detto che “ci sono vari modi di svilupparla: uno è quello di costruire una base imponibile comune e lasciare ai singoli paesi la possibilità di definire le aliquote”. Su questo modello di integrazione, ha spiegato il ministro, sono stati fatti già dei passi avanti.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email