Fisco, per ecobonus condominio ok a cessione credito banche

Questa possibilità è riservata a chi possiede redditi che sono esclusi dall’imposizione Irpef

“I contribuenti che rientrano nella no tax area possono cedere il credito relativo all’ecobonus sui lavori condominiali anche a banche e intermediari finanziari, oltre che a fornitori e imprese edili”.

Lo comunica l’Agenzia delle Entrate dopo un provvedimento del direttore che sostituisce quello dell’8 giugno a seguito delle modifiche introdotte dalla legge 96 del 2017.

“Questa possibilità – spiega l’Agenzia – è riservata a chi possiede redditi che sono esclusi dall’imposizione Irpef per espressa previsione o perchè l’imposta lorda viene assorbita dalle detrazioni previste dal Tuir”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email