Garanzia giovani, Confesercenti Abruzzo apre lo sportello imprese

“Occasione da cogliere al volo”. Infopoint nelle sedi e sul sito

Sportelli informativi nelle sedi principali di Confesercenti nelle quattro province abruzzesi e una sezione dedicata sul sito www.confesercentiabruzzo.it. Per le piccole e medie imprese abruzzesi dei settori commercio, turismo, artigianato e servizi si apre un canale preferenziale per entrare in contatto con “Garanzia giovani”, il programma di interventi che consentirà ai giovani abruzzesi di formarsi, aprire un’attività o effettuare stage e tirocini presso le aziende esistenti. A partire da domani infatti nelle sedi Confesercenti d’Abruzzo, diretta da Enzo Giammarino, sarà possibile accreditare le proprie imprese in vista dei bandi attesi per le prossime settimane anche in Abruzzo.

«L’adesione delle imprese è in forte ritardo – spiega Sonia Di Naccio, responsabile delle Politiche del lavoro di Confesercenti Abruzzo – non solo perché l’Abruzzo ha affrontato le elezioni regionali, ma anche perché l’informazione sui media nazionali è molto scarna e poco rivolta ai benefici per le imprese. Invece le opportunità che “Garanzia giovani” può dare sono notevoli, sia ai ragazzi che dovranno acquisire nuove competenze per diventare imprenditori ed entrare nel mondo del lavoro, sia per le imprese che potranno candidarsi ad ospitare stage e tirocini. Con questi sportelli – prosegue Di Naccio – contiamo di dare una possibilità importante alle imprese di guadagnare tempo in vista delle uscite dei bandi ormai prossime, in modo da essere pronti a partire». Le sedi che ospiteranno gli infopoint Confesercenti su “Garanzia giovani” sono Pescara, Avezzano, Sulmona, Chieti, Lanciano, Ortona, San Salvo, Vasto, Atessa, Teramo, Tortoreto e Pineto.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email