Governo, allo studio misure per taglia-bollette e prezzi benzina

Costo carburante deluse aspettative

Il taglio dei prezzi per la benzina e la riduzione delle bollette è allo studio del governo.  Secondo quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, si tratta di misure anti-crisi che dovrebbero essere approvate “già questa settimana”. Il lavoro si starebbe concentrando, in particolare, su un pacchetto per contenere i prezzi di carburanti ed energia.

Sul fronte delle bollette, invece, l’esecutivo pensa ad un’ulteriore forma di rateizzazione oltre ad un intervento per calmierare ancora gli aumenti dopo gli interventi degli ultimi mesi. Palazzo Chigi rende noto che potrebbe utilizzare l’extra gettito Iva sui carburanti di questi mesi e di intervenire sugli extraprofitti delle imprese di alcuni dei settori interessati, preservando “la stabilità della finanza pubblica”.

In sede europea, inoltre, per fronteggiare le ricadute economiche della guerra in Ucraina, il governo fa sapere che si impegnerà anche per ulteriori misure per gestire la crisi energetica, in particolare sul fronte di un tetto europeo ai prezzi delle importazioni di gas.

Condividi