Il CIV dell’INPS non approva il bilancio di previsione 2017

I documenti che rappresentano il Bilancio preventivo evidenziano carenze 

Il CIV dell’INPS non approva il bilancio di previsione 2017“Il Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’Inps non ha approvato il bilancio preventivo per il 2017, non rinvenendo nello stesso l’attuazione degli indirizzi a suo tempo dati”.

E’ quanto si legge in una nota nella quale si precisa che “i documenti che rappresentano il Bilancio preventivo evidenziano carenze di risposte da parte dell’Istituto su punti rilevanti (come crediti contributivi, patrimonio immobiliare) oggetto di osservazioni anche da parte del Collegio dei sindaci e del Ministero del Lavoro, che non consentono al Civ di dare un giudizio positivo”. 

“Il CIV, al quale compete per legge l’approvazione del Bilancio, ha espresso da tempo inviti formali e informali agli organi di gestione a fornire tutti gli elementi utili per superare le criticità rilevate. Pur restando garantite dallo Stato le prestazioni  poste a carico dell’Istituto, è evidente che una gestione del bilancio che presenti un andamento negativo del patrimonio deve essere oggetto di adeguata ed immediata attenzione”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email