Immigrazione / Ue: “Problema riguarda tutti”, più fondi a Frontex

immigrati-lampedusa2-600x400La gestione dei flussi migratori e la prevenzione delle tragedie in mare, come quella della notte scorsa, e’ un problema che riguarda l’intera Ue: lo hanno ribadito oggi, al termine del primo dibattito orientativo in seno al collegio dei commissari Ue, sia il capo della diplomazia Federica Mogherini che il vicepresidente Frans Timmermans. Quanto al Commissario per gli Affari interni Dimitris Avramopoulos, ha richiamato gli Stati alla solidarieta’, “una necessita’ perche’ nessuno Stato puo’ affrontare questo problema da solo”. Frontex, ha aggiunto, “non e’ un guardiano delle frontiere, se vogliamo che funzioni meglio servono piu’ soldi, non solo per il Mediterraneo, anche per le frontiere interne”. Mogherini ha annunciato di avere inserito la questione immigrazione fra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio dei ministri degli Esteri del 16 marzo a Bruxelles e gia’ questo pomeriggio si riunira’ con tutti i commissari competenti per accelerare i tempi della realizzazione della nuova agenda Ue sulle politiche dell’immigrazione.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email