Imprese, al via le richieste di contributi a fondo perduto

L’invio delle domande da lunedì 15 giugno 

L’Agenzia delle Entrate ha emanato un provvedimento del Direttore che, in attuazione dell’articolo 25 del Decreto Rilancio, definisce i passi da compiere per richiedere e ottenere il contributo a fondo perduto a favore delle imprese e delle partite Iva colpite dalle conseguenze economiche del lockdown.

In particolare, il provvedimento approva il modello per la richiesta, che potrà essere predisposto e inviato – da lunedì 15 giugno 2020, anche avvalendosi di un intermediario – mediante il canale telematico Entratel oppure mediante un’apposita procedura web che l’Agenzia delle Entrate attiverà all’interno del portale Fatture e Corrispettivi del sito www.agenziaentrate.gov.it.

Una guida dell’Agenzia delle Entrate, già consultabile online, spiega inoltre tutti i dettagli della misura, dai soggetti interessati, del calcolo del contributo nonché le indicazioni per richiederlo.

IL PROVVEDIMENTO CON LE ISTRUZIONI E L’ISTANZA

IL VADEMECUM PER L’AGENZIA DELLE ENTRATE

LA GUIDA OPERATIVA

PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA È POSSIBILE RIVOLGERSI A [email protected]

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una Circolare su Chiarimenti ai fini della fruizione del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 25 del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34. PER LEGGERE LA CIRCOLARE CLICCA QUI

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email