Imprese e occupazione in provincia di Siena: commercio e turismo più dinamici

Carlo Conforti, Presidente provinciale di Confesercenti, commenta i dati resi noti dalla Camera di Commercio di Siena.

conforti“Agroalimentare, commercio e turismo si confermano come gli elementi maggiormente caratterizzanti per l’economia del territorio senese.  L’agricoltura in particolare ha messo in mostra una particolare attrazione per i nuovi imprenditori. Resta il fatto che commercio e turismo non solo rappresentano i comparti numericamente più estesi, ma si confermano anche come quelli più dinamici in termini di nuove prospettive occupazionali. Il dato sui profili professionali più richiesti nel 2015 evidenzia come quasi tutti facciano riferimento a questi settori”.

Così Carlo Conforti, Presidente provinciale di Confesercenti, commenta i dati resi noti ieri dall’Osservatorio Economico Provinciale della Camera di Commercio di Siena, relativi ai tassi crescita registrati al secondo semestre 2015, ed ai profili professionali più richiesti.

Secondo il Presidente di Confesercenti, in questa fase anche Presidente di turno di Rete Imprese Italia – Siena, questo stato di cose dev’essere considerato con attenzione: “è importante per chi si trova a determinare o ad applicare norme e regolamenti che si applicano a questi settori, perché è chiaro che senza il freno di adempimenti e  burocrazia l’indotto positivo sarebbe ancora più importante – sottolinea – è lo è per quei soggetti che possono agire come motori di sviluppo, Fondazione Mps piuttosto che Camera di commercio, e che quindi devono far tesoro di queste indicazioni nel determinare le scelte di destinazione”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email