Imprese: nasce DAST Confesercenti, per la tutela del lavoro con i droni

Dalla collaborazione tra l’Associazione D.A.S.T. – Drones Association for Safety and Training, e Confesercenti Nazionale, nasce la Federazione Nazionale DAST Confesercenti quale primo sindacato italiano di rappresentanza e tutela degli interessi e dei diritti degli Operatori Sapr Professionali e i Piloti, dei Centri di Addestramento ENAC APR, degli Esaminatori APR (FE) e degli Istruttori APR (FI) dinnanzi alle Autorità Pubbliche, europee e nazionali.

D.A.S.T ha come obiettivi principali: il riconoscimento del lavoro nell’ambito SAPR nell’ordinamento giuridico italiano e il suo collocamento all’interno della categoria del lavoro aeronautico, con estensione e applicazione delle tutele ivi previste; la promozione della conoscenza della normativa aeronautica, generale e specifica, il rispetto del principio di sicurezza e la consapevolezza delle azioni, con riferimento al settore dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto; la tutela del settore della Formazione in materia di SAPR e il corretto esercizio degli stessi, favorendo e diffondendo le pratiche dirette all’acquisizione delle competenze previste dalla normativa internazionale, europea e nazionale e all’accertamento delle stesse.

La Federazione svolgerà attività di rappresentanza dinnanzi alle P.A. competenti e di sviluppo dell’intero settore di riferimento, elaborando programmi e promuovendo seminari ed eventi formativi, iniziative di comunicazione e sensibilizzazione su tematiche economiche e sociali del settore, con l’obiettivo primario della creazione di un regime di tutele, coerente con l’attuale sviluppo del mercato di riferimento.

Sicurezza, tutela del lavoro, formazione, professionalità e competenza sono i principi chiave e le linee direttrici che caratterizzeranno l’azione della Federazione su tutto il territorio nazionale.

“Siamo convinti – spiega Antonella Piccinno, Presidente DAST Confesercenti – che questa nuova ed unica Associazione, nata al nostro interno, sia il mezzo più idoneo per rappresentare alle Istituzioni e alla pubblica opinione, il settore. In un mercato in cui i dati statistici, rilevati a livello nazionale e internazionale, confermano la previsione di una notevole espansione, anche in termini occupazionali, noi ci impegneremo con determinazione attivando le risorse necessarie stimolando la creazione e il riconoscimento di un Albo Nazionale che possa fungere da strumento di tutela della categoria e quale garanzia di competenza e professionalità per i terzi”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email