Istat: torna in calo ad aprile la fiducia imprese

Peggiorano opinioni di costruzioni e servizi mercato

Torna a peggiorare, dopo sei aumenti consecutivi, il clima di fiducia delle imprese ad aprile. Lo rileva l’Istat evidenziando che l’indice cala a 88,8 punti (dagli 89,5 di marzo) dopo sei aumenti consecutivi. Sono in flessione le opinioni delle imprese delle costruzioni e dei servizi di mercato, migliorano invece quelle della manifattura e del commercio al dettaglio.La fiducia delle imprese di costruzione scende infatti a 74,8 da 75,6 di marzo e peggiorano le attese del settore sull’occupazione, mentre migliorano i giudizi su ordini e piani di costruzione. Quanto alle imprese di servizi, l’indice cala a 91,4 da 92,3 di marzo e ci sono peggioramenti per i giudizi e le attese sugli ordini. Crescono invece le attese sull’andamento dell’economia in generale. Nel commercio al dettaglio, infine, il clima di fiducia migliora, passando a 98,0 da 94,5 di marzo. L’indice aumenta sia nella grande distribuzione che in quella tradizionale.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email