Jobs act, Poletti: “Passo avanti per efficacia politiche lavoro”

Grazie a intesa con Regioni, garantito personale centri impiego

poletti

“Con l’accordo quadro Governo-Regioni in materia di politiche attive per il lavoro, in attuazione del Jobs Act, oggi si compie un importante passo in avanti per assicurare piena efficacia ad uno degli aspetti più importanti della riforma del mercato del lavoro“. Questo il commento del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, il quale sottolinea che l’accordo quadro “sancisce, infatti, un impegno per la gestione comune delle politiche attive per il lavoro nella fase di transizione istituzionale e di ridefinizione delle competenze, in uno spirito di leale collaborazione e con l’individuazione dei rispettivi ruoli”.
È di “particolare rilievo – prosegue il ministro – l’impegno a garantire congiuntamente la continuità di funzionamento, il rafforzamento e la qualificazione dei Centri per l’impiego, considerandoli l’infrastruttura pubblica indispensabile per lo sviluppo delle politiche attive, e ad individuare le modalità più opportune per assicurare che il personale che vi lavora continui ad operare senza interruzioni: a questo fine, ministero del Lavoro e Regioni hanno individuato le risorse necessarie”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email