fbpx

La mobilitazione dei gestori ottiene lo stop all’apertura di un nuovo Enercoop a Sarzana

enercoop_impiantoLa mobilitazione dei gestori carburanti a Sarzana blocca l’autorizzazione all’apertura di un nuovo impianto Enercoop. Il Sindaco rimanda tutto all’approvazione del piano carburanti.
La protesta, che ha visto la partecipazione compatta di tutti gli operatori della distribuzione carburanti in Val di Magra e il presidio dell’aula consiliare da parte dei gestori, ha registrato il consenso dell’opinione pubblica e della politica locale che ha da subito osteggiato l’intendimento dell’Amministrazione di procedere all’autorizzazione del nuovo impianto della catena Coop.
Soddisfazione per l’esito del confronto in sede locale è stata manifestata dal Presidente Faib Aldo Datteri che ha parlato di una sana e giusta protesta degli operatori e della comunità paventando il rischio desertificazione dei servizi commerciali e primari e del venir meno dell’assistenza agli automobilisti.
Contestato è anche l’insediamento commerciale complessivo e l’impatto sull’economia e sulla vivibilità della città.

Leggi Articolo 1

Leggi Articolo 2

Leggi Articolo 3

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email