La prima edizione di “Toscana in Piazza” approda ad Ovada

Dal 5 al 7 aprile 3 giorni di tradizioni, gusti e sapori. Fermento in città e attrattività per i negozi sono assicurati


Ancora una volta Ovada affronta la stagione primaverile con un grande evento legato al cibo di strada, ma soprattutto legato alla gastronomia di qualità. E’ vero che questa porzione di Piemonte a ridosso dell’Appennino Ligure è ricca di tradizione culinaria, con un’offerta del tutto particolare, “contaminata” dalle tradizioni di terra e da quelle (vicine) di mare. Il tutto accompagnato dagli ottimi Dolcetti DOC e DOCG. Ma è anche vero che negli anni il pubblico ovadese ha dimostrato di gradire offerte gastronomiche differenti, apprezzando manifestazioni che in qualche maniera portino qualche novità sul territorio, attirando anche un elevato numero di visitatori.  Così, dopo le tre edizioni di Platea Cibis che hanno riscosso grande successo, negli anni passati si è scelto di cominciare proprio ad Ovada il nuovo circuito di  “Toscana in Piazza”, la manifestazione organizzata da Procom, in collaborazione con il Comune di Ovada, Anva Confesercenti e T-Event, che si terrà dal 5 al 7 aprile 2019, dedicata alla cucina tradizionale e ai prodotti tipici. Queste manifestazioni di qualità attirano sempre molto pubblico in città, creando fermento e attrattività per i negozi e i pubblici esercizi e sono realizzabili grazie alla collaborazione e disponibilità dell’Amministrazione comunale.

Saranno presenti 10 operatori selezionati, tra i quali:

  • Enoteca con vini Toscani DOC come i vini di Bolgheri e dell’area del Chianti classico.
  • La Braceria dove si potranno trovare specialità quali Bistecca alla Fiorentina, Tagliata, Hamburger di Chianina, Lampredotto e Trippa.
  • E poi, stand Vegano con specialità come la Ribollita, la Pappa al Pomodoro e bruschette.

Dal Litorale Toscano altre prelibatezze quali il Cacciucco, il Baccalà alla Livornese, ed altro ancora. Per gli appassionati non mancheranno Birre artigianali Toscane, prodotti alimentari tipici che variano dal dolce al salato, dai cantucci di Prato, ricciarelli e panforte senesi, Brigidini, fino ad arrivare ai salumi e formaggi come la mortadella di Prato e il pecorino di Pienza.

A disposizione degli avventori una zona di preparazione e conservazione degli alimenti, una zona di preparazione visibile dalla clientela, una zona di vendita di prodotti tipici e take away e lo spazio per la consumazione con tavoli e sedie.

I visitatori potranno gustare una vasta gamma di prodotti in stile “quality food” Toscani: pesce fritto, porchetta, spiedini capocollo, salumi, formaggi, taglieri, olio extravergine d’oliva Toscano, necci di castagne e gran turco farciti con affettati, formaggi verdure ed anche dolci con miele, marmellata e crema di nocciole e tanto altro.

Appuntamento in Piazza Martiri della Benedicta, gli orari di apertura saranno venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 24.00.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email