Lavoro, Poletti: chiesto a Ue rifinanziamento Garanzia Giovani

Siamo vicini – ha spiegato il Ministro – all’esaurimento delle risorse disponibili.

Lavoro, Poletti: chiesto a Ue rifinanziamento Garanzia Giovani“Al Consiglio dei Ministri del Lavoro europeo abbiamo chiesto il rifinanziamento di Garanzia Giovani”.

Lo ha annunciato il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti nel corso della presentazione del rapporto sui primi due anni di attività di Garanzia Giovani, il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile.

“Il Presidente francese, Francois Hollande  e il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi – ha spiegato Poletti – hanno chiesto il rifinaziamento di Garanzia Giovani di 20 miliardi di euro al 2020. Noi avevamo un target di 540 mila giovani a causa della disponibilità dei fondi europei, ma ci stiamo presentando con il 150% di obiettivo, per questo stiamo chiedendo alla Commissione di rifinanziare il progetto, perchè siamo vicini all’esaurimento delle risorse disponibili. Adesso – ha spiegato il Ministro – il problema è coprire il periodo che resta scoperto prima del rifinanziamento Ue”.

“Stiamo pensando – ha concluso – a come coprire la fase di transizione tra la fine dei finanziamenti e il rifinaziamento europeo. Cercheremo di gestire la cosa con un accordo tra il Ministero del Lavoro e le Regioni mettendoci un pò di nostra benzina in attesa dei rifornimenti europei perchè ci vorrà ancora qualche mese prima di un nuovo finanziamento Ue”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email