Le Associazioni italiane di pubblicità esterna incontrano l’Anci

Si è tenuto il 20 aprile, un incontro tra le associazioni italiane della Pubblicità Esterna ed Anci, l’associazione che riunisce e rappresenta tutti i Comuni d’Italia: vi hanno preso parte per Anci la dott.ssa Veronica Nicotra Segretario Generale ed il dr. Andrea Ferri, Responsabile della finanza locale; per AAPI, ANACS ed AICAP-Confesercenti, l’avv. Franco Meroni, il dr. Giuseppe Strippoli e il dr. Mauro Mandara.

Nella discussione è emerso il ruolo strategico della Pubblicità esterna, nell’erogazione di servizi e concreti benefici alla cittadinanza, grazie a varie tipologie di arredo urbano e ad altri servizi, che spaziano dalla fornitura delle pensiline, agli impianti di bike sharing e di Wi-Fi. Investimenti per 600 milioni di euro l’anno che offrono lavoro a 35 mila persone, i cui ricavi vengono trasferiti per oltre il 50% a enti locali, aeroporti e infrastrutture pubbliche, e che hanno subito perdite (il 70% del fatturato nel solo mese di febbraio 2021) a causa del Covid.

I rappresentanti di Anci hanno raccolto l’appello del mondo della Pubblicità esterna e condiviso l’essenzialità dei servizi che il comparto eroga ai cittadini, in particolare sottolineando l’assenza di misure per il settore e le grandi difficoltà di gestione del nuovo Canone Unico, per il quale la stessa Anci aveva già chiesto un rinvio.

Nel massimo rispetto delle Autonomie locali, le Associazioni della Pubblicità Esterna ed Anci hanno concordato di lavorare insieme per chiedere a Governo, Parlamento ed enti locali un’attenzione concreta e fattiva per il comparto.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email