Lutto in Faib-Confesercenti Modena: scomparso William Bellei, punto di riferimento per l’Associazione

Presidente nazionale di categoria tra la metà degli anni ’70 e primi ’80 del secolo scorso, ottenne importanti risultati per i benzinai

FAIB Confesercenti Modena, sigla di rappresentanza sindacale degli operatori delle stazioni di servizio si stringe alla famiglia Bellei, esprimendo il proprio cordoglio per la scomparsa di William.

L’Associazione ricorda con cuore l’amico, prima di tutto, che da Modena, grazie alle sue capacità, arrivò a Roma per guidare la FAIB Nazionale in un periodo – dalla metà degli anni ’70 ai primi ’80 del secolo scorso – di forti cambiamenti per la categoria. Anni in cui anche grazie al suo operato, vennero raggiunti risultati importanti per i benzinai: si unirono, divennero gestori e si associarono in organizzazioni sindacali rappresentative per rivendicare diritti, condizioni di lavoro e trattamenti economici adeguati.  William Bellei poi, si rese protagonista, sempre in quel momento di una conquista storica per il settore: la legge 1034/70 che diede una prima certezza alla categoria su contratti ed orari di lavoro. Scaduto il suo mandato Bellei lasciò la presidenza FAIB al toscano Beppe Genivi, per dedicarsi a quella che da sempre era la sua grande passione: la pallavolo.

FAIB-Confesercenti Modena, per voce del suo presidente Franco Giberti, del coordinatore provinciale FAIB Marco Poggi e di tutti gli associati, manifesta le proprie condoglianze alla moglie di Bellei, Tiziana e al figlio Riccardo.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email