Mafia, passa al Senato il ddl sul voto di scambio

Bagarre durante la seduta, il Presidente della Camera espelle tre senatori M5S

Il Senato approva, in una seduta burrascosa, il disegno di legge che modifica il reato di voto di scambio politico-mafioso. L’aula ha dato il via libera con 191 voti favorevoli, 32 contrari e 18 astenuti, al termine di una sessione molto agitata, nel corso della quale il presidente dell’assemblea Pietro Grasso ha espulso tre senatori del Movimento 5 Stelle. Il Movimento Cinque Stelle ha votato  contro, la Lega si e’ astenuta sul provvedimento che, avendo già avuto il via libera della Camera (in tutto vi sono sono state quattro  letture), diventa legge.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email