Mercato Annonario, Confesercenti Sanremo: “duro colpo per tutti gli operatori”

mercatosanremo

 

E’ un duro colpo per tutti noi  operatori del Mercato Annonario, in primo luogo per quelli direttamente danneggiati ma anche per tutti gli altri, costretti ad eliminare la merce deperibile (che rappresenta la quasi totalità) e forzatamente bloccati nella loro attività, proprio in questo momento di massimo afflusso di turisti, alle porte di Ferragosto.

Sono le parole amareggiate di Domenico Alessi, Presidente di Confesercenti Sanremo e storico operatore del Mercato Annonario, accorso  sul luogo del disastro richiamato da altri colleghi, che ha raccolto il grave disagio e la costernazione dei commercianti del Mercato.

La nostra Associazione esprime la grande preoccupazione per quello che è successo, per la difficile situazione dei commercianti colpiti ma anche per l’ennesima ricaduta negativa sull’immagine della Città di Sanremo, che continua a dover subire situazioni come questa.

All’interno del Mercato Annonario lavorano circa centoventi famiglie, oltre a tutto l’indotto: rappresenta dunque una risorsa importantissima per l’economia della Città che ha saputo andare avanti in questo momento di crisi senza chiedere l’aiuto delle istituzioni, ma basandosi sulle proprie forze e sul proprio sacrificio.

Il Mercato Annonario di Sanremo è uno degli elementi maggiormente attrattivi per i turisti che vengono  a visitare Sanremo e, con la sua atmosfera, il suo ambiente particolare e la varietà di merce esposta rappresenta una delle immagini positive che i turisti si riportano al loro Paese.

Confesercenti vuole ringraziare il Sindaco e l’Amministrazione, le Forze dell’Ordine e tutti i politici che sono venuti a dimostrare la loro vicinanza ai commercianti ed il loro interessamento affinché si possa tornare nel più breve tempo possibile ad aprire e sistemare il Mercato.

Le parole del Sindaco sono state molto apprezzate, in particolare le promesse di dare massimo risalto alla riapertura, non solo nella nostra Città ma anche nella vicina Francia, da dove provengono moltissimi turisti frequentatori di Sanremo e del Mercato.

Confesercenti è naturalmente a disposizione di tutti i commercianti per supportarli in tutte le iniziative che intendono proporre, sia per la riapertura, sia per la vita futura del Mercato stesso.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email