Mercato del 1 maggio, Confesercenti Veneto Centrale e Anva scrivono una nota ai segretari delle organizzazioni sindacali dei lavoratori

Il Presidente Rossi ed il Presidente Anva Ezio Tuis: “Diamo atto della loro disponibilità a non utilizzare Piazza dei Signori per la Festa del 1° Maggio permettendo cosi agli ambulanti di poter svolgere regolarmente il mercato”

In un periodo particolarmente difficile come quello che attualmente attraversa l’intero mondo del lavoro sia dipendente che autonomo vogliamo prendere atto ed esprimere il nostro ringraziamento alle organizzazioni sindacali dei lavoratori che in occasione del 1° Maggio hanno deciso di non utilizzare Piazza dei Signori per l’organizzazione della tradizionale ed importante manifestazione dei lavoratori permettendo così agli ambulanti del mercato di recuperare una importante occasione di lavoro.

In momenti come questi , continua la nota dei Presidente Rossi e Tuis, la vicinanza del mondo del lavoro è importante sia per l’attenzione ai problemi reciproci sia per ridisegnare un futuro comune che ci permetta di rilanciare l’intero tessuto economico del nostro territorio.

Un segnale forte quindi di disponibilità che il mondo del lavoro ha dato alla collettività e del quale come rappresentanti del mondo delle micro, piccole imprese e del lavoro autonomo cogliamo nel suo più ampio significato. Non è una rinuncia da poco per le organizzazioni sindacali.

Permetteteci anche una nota di plauso al lavoro dell’Assessore al commercio Antonio Bressa per il modo con cui ha saputo gestire questa scadenza.
Quindi SABATO 1° MAGGIO IL MERCATO DI PIAZZA DEI SIGNORI SI SVOLGERA’ REGOLARMENTE

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email