Fabbisogno statale, migliora nei primi 8 mesi del 2014

Ora a quota 50,4 miliardi, 10 in meno rispetto al 2013. Giova la riduzione degli interessi sul debito pubblico.

Nel mese di agosto 2014 si è realizzato un fabbisogno del settore statale pari a circa 7,5 miliardi, in miglioramento rispetto ai 9,4 miliardi di agosto 2013.

A dare conto del miglioramento dei conti è il Tesoro, in una nota.

“Nei primi otto mesi dell’anno – si legge – il fabbisogno si è attestato a circa 50,4 miliardi, con un miglioramento di oltre 10,6 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2013.

Il miglioramento registrato nel fabbisogno di agosto, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente – spiega la nota – è ascrivibile a minori pagamenti dal bilancio dello Stato, tra cui quelli per interessi sul debito pubblico, a fronte di una sostanziale invarianza degli incassi fiscali.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email