Mise: voucher di 10.000 euro per digitalizzazione delle pmi

Possibile trasmettere le domande dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17 del 9 febbraio 2018

Arrivano i voucher fino a 10 mila euro per la digitalizzazione di micro, piccole e medie imprese.

Ne dà notizia il Ministero dello Sviluppo Economico che precisa: “la compilazione delle domande può avvenire in tutto il periodo 30 gennaio – 9 febbraio 2018. Durante tale periodo potranno essere trasmesse sia le domande compilate dal 15 al 29 gennaio, sia quelle compilate successivamente. Le domande per ottenere l’agevolazione (per un importo complessivo di 100 milioni) potranno essere presentate fino al 9 febbraio 2018”.

Il voucher è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware o servizi specialistici che consentano di migliorare l’efficienza aziendale; modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare l’e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare; realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo delle tecnologie informatiche.

“Gli acquisti – si legge sul sito del Mise – devono essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul portale web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del voucher adottato su base regionale”.

Ogni impresa può beneficiare di un unico voucher fino a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Le risorse disponibili sono pari a 100 milioni di euro.

Nell’ambito della dotazione finanziaria complessiva è prevista una riserva destinata alle imprese che hanno conseguito il rating di legalità.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email