Nessuna cartella Equitalia sotto l’albero dei contribuenti

Congelati 380 mila atti di riscossione fino all’8 gennaio. Notificati solo alcuni atti inderogabili equitalia_newSospiro di sollievo per i contribuenti a Natale.  Equitalia ha congelato 380 mila atti di riscossione, quasi tutte le richieste in consegna tra il 24 dicembre fino all’8 gennaio. Saranno notificati solo alcuni atti inderogabili, ad esempio quelli vicino alla prescrizione, in buona parte attraverso la posta elettronica certificata. A firmare il provvedimento l’amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini. “L’operazione “zero cartelle”  – ricorda la società – si inserisce nel percorso di miglioramento del rapporto fisco-contribuenti che negli ultimi mesi ha portato già diverse innovazioni. Tra queste il progetto “cartella amica”, che prevede il piano di rateizzazione dei propri debiti, il servizio “Se Mi Scordo” che avvisa i contribuenti con un sms sul cellulare o tramite email dell’arrivo di una nuova cartella o se non sono regolari le rate, e altri servizi sul portale www.gruppoequitalia.it, e su smartphone e tablet”.

Leggi qui le Altre notizie  

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email