Ocse: in Italia leggero aumento inflazione ad agosto

 Dall’1,5% di luglio  di è passati all’1,6% di agosto. L’inflazione annuale nella zona dell’area dell’Ocse è rimasta stabile al 2,9%

L’inflazione annuale nella zona dell’area dell’Ocse è rimasta stabile al 2,9% ad agosto: è quanto riferisce l’organismo internazionale per lo sviluppo e la cooperazione economica con sede a Parigi.

Ad agosto i prezzi dell’energia sono aumentati del 10,2% rispetto ad un anno fa (contro il +11,1% a luglio) mentre i prezzi degli alimentari sono cresciuti del 2% ad agosto (contro +1,8% a luglio).

In Italia, l’inflazione è leggermente aumentata nello stesso periodo, dall’1,5% di luglio all’1,6% di agosto.

Nella zona euro, è invece leggermente diminuita nello stesso periodo, dal 2,1% di luglio al 2% di agosto.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email