fbpx

Ocse: sale superindice Italia, primi segnali svolta positiva

Migliora anche la Francia, stabili le altre grandi economie

OcseIl superindice calcolato dall’Ocse per l’Italia a gennaio e’ salito a 101,2 punti dai 101 punti di dicembre. Secondo l’organizzazione di Parigi, ceh riunisce le 20 economie più sviluppate al mondo, il dato lascia emergere i “primi segnali di una svolta positiva”, dovuto ad un cambiamento positivo nel ritmo di crescita dell’area euro e un andamento stabile nella maggior parte delle grandi economie avanzate”.

In espansione anche gli indicatori sull’intera area Ocse (da 100,3 a 100,4 punti) e sull’Eurozona (da 100,6 a 100,7 punti). In particolare, l’OCSE rileva che “la crescita economica nell’eurozona mostra segnali di inflessione positiva”, e che “le prospettive per l’Italia e la Francia sono ugualmente migliorate”.

In Germania, “si conferma la svolta positiva che aveva cominciato a mostrarsi” nei dati del mese precedente. Per il resto delle grandi economie, il superindice mostra “una dinamica di crescita stabile”.

Condividi